-Italiano -IT Opzioni

Opzioni

Please select your country!

{{group.Text}}

{{"ifind_go-back" | translate}}

{{group.Text}}

Asse Y

Inside manufacturing 2018-11-29 Kip Hanson Kathryn Gamble

Talvolta, i messaggi pubblicitari sono troppo belli per essere veri. Non è questo il caso della presentazione di CoroCut QD per la troncatura lungo l'asse Y che, per American Valley Machining, ha effettivamente significato un margine di miglioramento del 500-600 percento su alcune operazioni.

​Brent Schelske sa riconoscere le soluzioni valide quando le vede. Ingegnere responsabile dell'ottimizzazione dei processi presso Valley Machining Company, navigando nel sito di Sandvik Coromant alla ricerca di informazioni tecniche si è imbattuto nella pubblicità di un nuovo tipo di utensile da taglio che promette di stravolgere le regole delle operazioni di tornitura tradizionali. Si chiama CoroCut QD per la troncatura lungo l'asse Y e anche chi non lavora direttamente sulle macchine non potrà che condividere l'eccitazione di Schelske sul potenziale del nuovo utensile.


L'azienda ha una lunga storia di innovazione. Fondata nel 1980 da Len Van Otterloo e Chuck Ver Steeg, Valley Machining si è specializzata nella tornitura plurimandrino. Da allora, l'officina meccanica di Rock Valley, nell'Iowa, è cresciuta a passi da gigante e oggi conta 85 dipendenti, occupa uno spazio di 9300 metri quadrati e fornisce componenti lavorati di precisione in tutto il Nord America e altri paesi del mondo.

Anche se molti degli originali torni plurimandrino a camme di Valley Machining sono ancora in uso, l'azienda è riuscita a mantenere il passo con l'innovazione delle macchine utensili e, nel corso degli anni, ha investito in centri di lavoro CNC e avanzati torni multi-task. È stato proprio durante lo sviluppo del processo di una macchina di torni-fresatura lungo l'asse Y con doppio mandrino e utensili motorizzati che Schelske ha chiamato il suo rappresentante di utensili, Dick Kersten di Cline Tool, per chiedere del nuovo utensile di troncatura di Sandvik Coromant. 

"Con un tornio a doppio mandrino, è in genere possibile lavorare simultaneamente su entrambi i lati del pezzo, tranne che durante l'operazione di troncatura" spiega. "È una fase in cui tutti i mandrini sono impegnati e ogni ottimizzazione può rappresentare un'importante opportunità di miglioramento — il video sul sito web di Sandvik Coromant suggeriva che, usando la tecnologia di troncatura lungo l'asse Y, era possibile lavorare con avanzamenti fino a tre volte superiori. Ad essere onesti, ero un po' scettico ma ho deciso di vedere con i miei occhi".

Come funziona? Nelle operazioni di troncatura tradizionali, l'utensile entra nel pezzo usando la slitta trasversale del tornio ovvero l'asse X. Funziona ma, come può dirvi qualunque operatore al tornio, le operazioni di troncatura sono tra le più difficili in termini di durata utensile e prevedibilità, soprattutto quando si tratta di pezzi di grandi dimensioni dove è difficile rendere soddisfacenti il flusso di refrigerante e l'evacuazione truciolo.  

Tuttavia, molti torni di nuova generazione come quelli utilizzati da Valley Machining sono in grado di muovere gli utensili lungo l'asse Y, in modo simile a quanto accade su una fresatrice. Una soluzione ideale per la lavorazione di tasche sulla faccia di un pezzo, ad esempio, o per la fresatura in lunghezza di una cava.

Sfruttando proprio questa capacità, Sandvik Coromant ha pensato di capovolgere il vecchio design degli utensili di troncatura lungo l'asse X; i tecnici si sono resi conto che, muovendo l'utensile verso l'alto sull'asse Y, la maggior parte delle forze di taglio vengono deviate in direzione perpendicolare, verso il blocco di montaggio e l'area di supporto più robusta. Il risultato è una maggiore durata utensile, una migliore qualità del pezzo e un aumento sostanziale della produttività.

Qualche giorno dopo aver fatto quella telefonata che si è poi rivelata un importante punto di svolta, Schelske ha ricevuto la visita di una sua vecchia conoscenza — Lyle Schneider, il tecnico in camice giallo che segue Valley Machining, era pronto con le lame di troncatura CoroCut QD a portata di mano. I due si sono diretti verso l'officina e hanno iniziato a lavorare.

Dopo alcune regolazioni al programma, una leggera modifica delle impostazioni della macchina e qualche correzione del blocco portautensili per gestire la nuova geometria dell'utensile di troncatura, non solo CoroCut QD ha lavorato come Sandvik Coromant aveva promesso ma ha superato di gran lunga le aspettative di Schelske.

"Il più piccolo margine di miglioramento che abbiamo visto fino ad ora rientra tra il 200 e il 300 percento ma, nella maggior parte delle nostre operazioni, è più vicino a un guadagno del 500-600 percento" ha detto. "Anche la durata utensile è maggiore e, cosa ancora più importante, costante. Niente più sorprese. Sono sempre alla ricerca di nuovi prodotti e nuovi modi di lavorare ma questo è stato senz'altro il miglioramento più significativo derivante da un singolo utensile da taglio. Sono fiero di mostrare agli altri quanto funziona bene la macchina adesso. Sandvik Coromant ha davvero segnato un gran punto con CoroCut QD, non dubiterò mai più di loro".
 

 

 

Passi da gigante/SiteCollectionImages/stories/Inside Manufacturing/IM_Gundrej_06.jpghttp://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/im_godrej.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022DPassi da giganteGrazie al nuovo metodo PrimeTurning™ di Sandvik Coromant, un produttore indiano di componenti aerospaziali ha potuto aumentare la produttività e ridurre i tempi ciclo per far fronte a una nuova commessa e gestire una qualità d'acciaio di difficile lavorazione. Metalworking WorldInside metal cuttingIndia
Produrre in GRANDE/SiteCollectionImages/stories/Inside Manufacturing/IM_PRO_CAM_06.jpghttp://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/im_procam.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022DProdurre in GRANDEUn ordine di 50 casse compressore era una forte tentazione. Ma quegli enormi cubi da 2,4 tonnellate avrebbero spinto la giovane impresa svizzera PRO-CAM CNC AG in un territorio inesplorato. Grazie alla partnership con Sandvik Coromant, l'azienda è riuscita ad aggiudicarsi la commessa e a consegnare i pezzi in sei mesi. Metalworking WorldInside metal cuttingSwitzerland
Il dinamico duo/SiteCollectionImages/stories/Inside Manufacturing/IM_PietroCarnaghi_01.jpghttp://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/im_pietrocarnaghi.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022DIl dinamico duoPietro Carnaghi, leader nei torni verticali, nelle fresatrici Gantry e nei sistemi di produzione multitasking (FMS), collabora da tempo con Sandvik Coromant per fornire ai clienti soluzioni innovative "chiavi in mano". Coromant CaptoInside metal cuttingItaly
Pensare in piccolo/SiteCollectionImages/stories/Inside%20Manufacturing/IM_Huston_01.jpg?RenditionID=7http://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/im_houston.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022DPensare in piccoloUn ristagno prolungato del settore petrolifero ha spinto Knust-Godwin LLC a imboccare strade alternative. Sandvik Coromant è stata al suo fianco. Inside metal cuttingUnited States

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, cliccare qui .