Please select your country! -Italiano -IT Opzioni

Opzioni

Please select your country!

{{group.Text}}

{{"ifind_go-back" | translate}}

{{group.Text}}

Coltivare la diversità e colmare le lacune di genere

Innovazione 2020-06-19 Sandvik Coromant

Per Sandvik Coromant, la diversità è molto di più che avere uffici in 45 paesi e 7900 collaboratori in tutto il mondo. La diversità è un torrente di nuove idee, nuove prospettive e visioni competitive che arricchisce la vita lavorativa quotidiana e unisce i collaboratori in un ambiente con un alto livello di consapevolezza culturale e accettazione.

​​​​La diversità come chiave per un'attività equilibrata e di successo

Secondo il report Diversity Matters di McKinsey & Company, le aziende che rientrano nel primo quartile per la diversità razziale ed etnica hanno il 35% in più di probabilità di avere rendimenti finanziari superiori alle rispettive mediane del settore nazionale. Il report ha evidenziato anche che le aziende nel primo quartile per la diversità di genere hanno il 15% in più di probabilità di avere rendimenti finanziari superiori alle rispettive mediane nazionali. E anche se ingegneria e manifattura sono stati, in passato, settori fortemente dominati dagli uomini, le statistiche si stanno muovendo nella giusta direzione. Attualmente, all'interno di Sandvik Coromant le donne rappresentano il 18% della forza lavoro globale e il 30% dei dirigenti della prossima generazione, occupando già una quota del 40% nei team di gestione delle funzioni globali. Sicuramente c'è ancora molto lavoro da fare ma è chiaro che le nostre iniziative di genere stanno iniziando a fare la differenza.



Ma la diversità non è solo statistica e KPI finanziari.



È la possibilità di esprimere talento, ambizione, creatività ed empatia andando oltre i limiti di ciò che è familiare e personale. Le differenze culturali e personali spingono i team a lavorare meglio, portando equilibrio sul posto di lavoro e rafforzando le prestazioni aziendali e la sostenibilità a lungo termine.

"All'interno di un team, la diversità può essere difficile da gestire." afferma Nadine Crauwels, presidente di Sandvik Coromant. "È tutto più facile quando le persone si somigliano, pensano e agiscono allo stesso modo. Ma il problema è che abbiamo bisogno della diversità per progredire. Dobbiamo riconoscere la forza della differenza e lasciare che punti di vista differenti si fondano tra loro. È così che arrivano i risultati." 



Anche i divari di genere si stanno lentamente riducendo, spingendo l'industria manifatturiera verso un futuro di genere più agnostico. Sandvik Coromant si avvale di professionisti con molte competenze differenti – dallo sviluppo software all'analisi dei dati e all'intelligenza artificiale. Come azienda, abbiamo la responsabilità di garantire che le nostre politiche di assunzione siano eque e che non esistano pregiudizi di genere.



È inoltre disponibile una gamma completa di programmi e iniziative di supporto per garantire che sia i nuovi collaboratori che quelli di lunga data si sentano accettati e motivati come quando hanno fatto domanda per le nostre posizioni aperte. Ma si tratta anche di garantire un ambiente di lavoro inclusivo in cui la diversità sia apprezzata, valorizzata e rispettata. Siamo impegnati a promuovere una cultura di apertura in cui tutti gli individui abbiano la possibilità di parlare e condividere conoscenze e idee. D'altronde, team composti da persone diverse possono raggiungere il loro pieno potenziale solo quando esiste una vera uguaglianza nella possibilità di esprimersi.



A volte, tuttavia, la forza di questo messaggio si perde già al primo contatto – che avviene spesso tramite gli annunci di lavoro e il nostro sito web. A prescindere da quanto si sostenga la diversità e l'inclusione nelle azioni e negli eventi interni, tutto inizia con il processo di reclutamento. Anche le più piccole modifiche a parole e frasi possono fare la differenza per essere certi che le nostre offerte di lavoro attraggano un gruppo diversificato di candidati.



Ciò è supportato da politiche e processi RU integrati che mirano ad attrarre un ampio ventaglio di talenti incoraggiando, nel contempo, una chiara successione e lo sviluppo della leadership. Monitoriamo le nostre prestazioni anche in settori come l'equilibrio di genere, con la misura trimestrale delle nuove assunzioni che ci fornisce un quadro aggiornato dei progressi realizzati.



Aprire la strada verso l'ingegneria alle giovani donne

Può essere difficile, per le donne, entrare in un settore prevalentemente maschile e queste difficoltà vengono percepite molto presto.


"Penso anche che dobbiamo agire sugli studenti in età più giovane di quanto facciamo normalmente." riflette Nadine Crauwels. "Spesso decidono già a 14 o 15 anni ed è nostra responsabilità supportarli con un approccio aperto e mostrando loro tutte le possibili opzioni senza creare barriere. In questo modo, possiamo renderli consapevoli degli obiettivi che possono essere raggiunti e dei progressi che possono essere fatti.

Il nostro programma di laurea, ad esempio, attrae un'alta percentuale di giovani donne da tutto il mondo. Il sito web della nostra azienda sostiene regolarmente i loro sforzi, con interviste e case study pensati per condividere le loro opinioni su argomenti quali ingegneria e leadership. Sosteniamo e promuoviamo anche altre iniziative come, ad esempio, Female Leader Engineer e Women in Manufacturing.



Female Leader Engineer è un'iniziativa che incoraggia le neolaureate in Svezia a incontrarsi con i loro colleghi e imparare da loro. Si tratta di un programma che aumenta il grado di consapevolezza delle questioni di genere e sfida le tradizionali aspettative di carriera delle donne. Inoltre, consente alle giovani donne di stabilire rapporti e condividere le loro esperienze di lavoro in settori storicamente dominati dagli uomini. Sandvik Coromant vuole offrire alle studentesse di ingegneria una visione ampia e non stereotipata della leadership e prospettare a tutti i giovani la possibilità di una carriera nel nostro settore.



Women in Manufacturing (WiM) è l'unica associazione commerciale statunitense dedicata a supportare le donne che hanno scelto una carriera nel settore manifatturiero. Sandvik Coromant supporta Women in Manufacturing come socio e come sponsor fondatore della WiM Education Foundation.



L'industria manifatturiera e quella ingegneristica offrono numerose carriere entusiasmanti, gratificanti e ben pagate e continueremo a lavorare senza sosta per garantire che tali opportunità siano disponibili a tutti. Abbiamo la possibilità di indirizzare il settore su una strada migliore. Questo è il motivo per cui sosteniamo gli "Obiettivi di sviluppo sostenibile" delle Nazioni Unite e ci concentriamo sugli aspetti socioeconomici e ambientali che contribuiranno a creare un mondo migliore e più sostenibile. Inoltre, abbiamo scelto di fare un ulteriore passo avanti con Make the Shift, il nostro programma di obiettivi di sostenibilità da raggiungere entro il 2030.



Sandvik Coromant e Sandvik Group intendono utilizzare l'ingegneria e l'innovazione per favorire quel cambio di passo che renderà le aziende più sostenibili. Il nostro obiettivo è quello di "guidare" questo cambiamento ed essere il partner commerciale innovativo di cui i nostri clienti hanno bisogno, facendo della sostenibilità parte integrante di ogni aspetto del business e offrendo valore a tutti, ovunque.​



 

 

​​Fabbriche "verdi" e strutture sostenibili/SiteCollectionImages/stories/Innovation/Green%20factory%20and%20sustainable%20facilities.jpghttp://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/green-factories.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022D​​Fabbriche "verdi" e strutture sostenibiliLo strumento di valutazione ideato da Sandvik Coromant per favorire l'evoluzione verso fabbriche "verdi" e strutture sostenibili copre l'intera catena di produzione: emissioni di CO2, rifiuti, produzione, risorse e ambiente di lavoro.Metalworking WorldInnovation
The Creators: Cane Creek/SiteCollectionImages/stories/Innovation/INN_CaneCreak_JoshCoaplen.jpghttp://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/creators_bicycles.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022DThe Creators: Cane CreekIncontriamo Josh Coaplen, Direttore Ricerca & Sviluppo di Cane Creek, piccola azienda statunitense che produce componentistica per biciclette. Jock è la mente attorno a cui ruota tutta l'attività della societàInnovation
La creatività degli inventori di InvoMilling/SiteCollectionImages/stories/Technology/T_InvoMilling_2.jpghttp://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/creators_invomilling.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022DLa creatività degli inventori di InvoMillingChe caratteristiche ha una mente creativa? Per innovare è fondamentale avere passione e voglia di creare. Ed è grazie a questa passione che Stefan Scherbarth di Sandvik Coromant ha ideato la tecnologia InvoMilling. InnovationGermany
Un'invenzione che viene dal cuore/SiteCollectionImages/stories/Innovation/INN_The Heart_TalGolesworthy.jpghttp://coromantadmin.prod.tibp.sandvik.com/it-it/mww/pages/creators_medical.aspx0x010100C568DB52D9D0A14D9B2FDCC96666E9F2007948130EC3DB064584E219954237AF3900FFEB28D1E96F42FE90C43C7046D97B7600244C12A2C617904DBAB04B85DEE9022DUn'invenzione che viene dal cuore Una mente creativa non si ferma mai, nemmeno quando il cuore fa i capricci. A Tal Golesworthy si è presentata un'occasione rara: l'ha colta e ha avuto successo. MedicalInnovation

Questo sito utilizza cookie di profilazione (propri e di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, cliccare qui .